logo-sito

slide-27 slide-20 slide-21 slide-22 slide-23 slide-24 slide-25 slide-26 slide-28 slide-29 slide-30 slider-31 slide-32
slider-31.jpg

Colombaia: Il Calendario 2009

coopertina del calendario 2009Molte volte non ci rendiamo conto del trascorrere del tempo.
“Il Calendario della Colombaia 2009” ci indica che sono trascorsi “già” sette anni dalla costituzione dell’Associazione e che nel frattempo,purtroppo, non è stato realizzato alcunché.
Questo calendario vuole essere ancora una volta un “luogo” di riflessione per tutti coloro che seguono le sue sorti.
Facciamo ricordare che l’isola non è fatta solo di strutture fatiscenti; nel suo territorio pulsa una vita che le viene concessa dalla natura, e che, proprio per la mancanza della presenza dell’uomo, risulta , sotto certi
aspetti, ancora incontaminata.
I gabbiani ed i topi sono gli incontrastati padroni del territorio, ma il miracolo che si rinnova anno dopo anno ci viene donato dalla sua flora, per la maggior parte endemica e quindi motivo di una più oculata protezione, alla quale rivolgiamo, ora, la nostra attenzione.
Cogliamo l’occasione, quindi, per riportare nelle pagine di questo calendario, grazie alla appassionata collaborazione di Benny Galifi (Associazione Biomarine), alcuni esemplari della flora che vi si riproduce spontaneamente.
Un ulteriore modo per tenere desta l’attenzione e per fare ricordare che la Colombaia non è fatta solo di mura più o meno millenarie ma è fatta anche di quella prorompente natura che, anch’essa, va salvaguardata.
Scarica il calendario (pdf  Peso. 1,62 Mb)


Colombaia: Il Calendario 2009

coopertina del calendario 2009Molte volte non ci rendiamo conto del trascorrere del tempo.
“Il Calendario della Colombaia 2009” ci indica che sono trascorsi “già” sette anni dalla costituzione dell’Associazione e che nel frattempo,purtroppo, non è stato realizzato alcunché.
Questo calendario vuole essere ancora una volta un “luogo” di riflessione per tutti coloro che seguono le sue sorti.
Facciamo ricordare che l’isola non è fatta solo di strutture fatiscenti; nel suo territorio pulsa una vita che le viene concessa dalla natura, e che, proprio per la mancanza della presenza dell’uomo, risulta , sotto certi
aspetti, ancora incontaminata.
I gabbiani ed i topi sono gli incontrastati padroni del territorio, ma il miracolo che si rinnova anno dopo anno ci viene donato dalla sua flora, per la maggior parte endemica e quindi motivo di una più oculata protezione, alla quale rivolgiamo, ora, la nostra attenzione.
Cogliamo l’occasione, quindi, per riportare nelle pagine di questo calendario, grazie alla appassionata collaborazione di Benny Galifi (Associazione Biomarine), alcuni esemplari della flora che vi si riproduce spontaneamente.
Un ulteriore modo per tenere desta l’attenzione e per fare ricordare che la Colombaia non è fatta solo di mura più o meno millenarie ma è fatta anche di quella prorompente natura che, anch’essa, va salvaguardata.
Scarica il calendario (pdf  Peso. 1,62 Mb)


Appello

Possiedi foto, quadri, filmati, documenti o ricordi che riguardano la Colombaia?
Contatta il Luigi Bruno - Presidente dell'Associazione Salviamo la Colombaia - Cell. 339/8002539
oppure invia una segnazione tramite mail dalla pagina dei contatti sul nostro sito.